• 20:26
  • 19.07.2019
Napoli: cuoco migrante di MasterChef ferito a colpi di fucile
incidents
19.07.2019

Napoli: cuoco migrante di MasterChef ferito a colpi di fucile

read more

Bouyagui è un ragazzo migrante approdato giovanissimo in Italia, che fin da subito è stato accolto dallo Sprar di Napoli. Il giovane si è rimboccato le maniche, è diventato un cuoco ed ora gestisce anche un ristorante nel capoluogo campano, il “Kikana”, dove vengono serviti piatti della tradizione africana. Il ragazzo collaborava con gli attivisti ed è stato definito pieno di entusiasmo e socievole, pronto ad impegnarsi in prima persona nella lotta al razzismo.Five injured after German trains collide

Mentre rientrava dal ristorante in tarda serata, un’auto si è avvicinata al cuoco che aveva anche partecipato ad una puntata di MasterChef: improvvisamente da uno dei finestrini è spuntata la canna di un fucile che, dopo essere stata puntata contro il 22enne originario del Mali, ha esploso contro di lui alcuni colpi a pallini che l’hanno raggiunto all’addome. Ferito, Bouyagui è caduto a terra, ma per fortuna ha avuto la forza di chiamare alcuni amici che dapprima l’hanno portato a casa e, in un secondo momento, viste le sue condizioni, l’hanno trasportato all’ospedale Loreto Mare dove i medici del presidio d’emergenza dopo le cure del caso l’hanno dimesso con una prognosi di 10 giorni.

Dopo aver appreso dell’assalto a colpi di fucile ad aria compressa consumatosi a Napoli ai danni di Bouyagui, anche la produzione di MasterChef ha voluto rilasciare un comunicato ufficiale per esprimere la propria solidarietà e vicinanza al giovane cuoco, sottolineando i momenti di “grande professionalità e umanità” che il 22enne originario del Mali ha portato in trasmissione durante la sua ospitata.

At least 48 dead, 6 injured in Peru crash
2511064
read more